Istituto Tecnico Antinori in cima alla classifica “Eduscopio” della Fondazione Agnelli

Eduscopio è un portale realizzato dalla Fondazione Giovanni Agnelli, nel quale le famiglie italiane possono trovare informazioni comparabili sugli esiti universitari degli studenti che hanno frequentato le scuole del territorio. L’idea del progetto è infatti quella di valutare gli esiti successivi della formazione secondaria - i risultati universitari e lavorativi dei diplomati - per trarne delle indicazioni di qualità sull’offerta formativa delle scuole. Quindi, gli studenti che hanno avuto una buona istruzione scolastica è più probabile che ottengano buoni risultati universitari e nel lavoro.

La classifica pubblicata pochi giorni fa dalla Fondazione Agnelli evidenzia una situazione positiva per la Provincia di Macerata, in rapporto al dato nazionale. In questo contesto acquista ancor più valore il risultato ottenuto dall’Istituto Tecnico Antinori di Camerino e Matelica, che con il suo indirizzo economico, Amministrazione, Finanza e Marketing, ha conquistato il primo posto assoluto tra le scuole della provincia di Macerata, superando gli istituti di Tolentino, Macerata e Civitanova. Se poi allarghiamo il raggio di azione, vediamo che l’Istituto Antinori supera anche gli analoghi presenti a Fabriano e nel fermano, piazzandosi tra i primissimi posti in regione. Un risultato d’eccellenza per la scuola che, con le sue sedi a Camerino e Matelica, dimostra una qualità frutto dell’esperienza e della tradizione. L’Istituto fu infatti fondato a Camerino nel 1864, mentre la sede di Matelica è attiva dal 1969 e quest’anno festeggerà i suoi primi 50 anni di vita.

Un risultato positivo lo ha ottenuto anche l’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio, che si piazza al primo posto tra le scuole del settore Tecnologico se ci limitiamo a un raggio d’azione di 30 Km, come suggerisce di fare l’indagine della Fondazione Agnelli per avere dati più omogenei. L’istituto camerte supera pertanto nella speciale classifica le omologhe presenti a San Severino e Fabriano.

C’è dunque grande soddisfazione nell’Istituto, che si dimostra all’altezza del difficile compito di formare studenti in grado di affrontare con successo le sfide future, dagli studi universitari al lavoro. Importanti novità poi attendono il prossimo anno scolastico: gli organi Collegiali hanno infatti proposto alcune modifiche ai Piani di Studio. Per quanto riguarda l’indirizzo economico, verrà proposta nella sede di Camerino una curvatura sul “web marketing e il web editing” in grado di fornire agli studenti competenze ora molto richieste dal mercato del lavoro. A Matelica invece verranno intensificati i rapporti già proficui con le aziende del territorio, puntando ancora sulla capacità dell’indirizzo “Sistemi Informativi Aziendali” di dare risposte formative sia in ambito economico che informatico. Rispetto invece all’indirizzo tecnologico, verrà assecondata la crescente richiesta di geometri con competenze specifiche nell’ambito edile, della rappresentazione grafica e della gestione del cantiere dal punto di vista contabile e della sicurezza. Siamo pertanto orientati a un potenziamento delle ore di lezione in questo senso, con la contestuale prospettiva di avviare una collaborazione con il Comune di Camerino per delle attività di rilievo geometrico e del danno post-sisma di alcuni edifici pubblici.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.