BOOM DI STUDENTI ALL’ANTINORI

Notevole il numero degli studenti che sabato 18 gennaio 2020 nella giornata che l’Antinori di Camerino ha dedicato allo “Studente per un giorno”, ha mostrato interesse verso il nuovo corso di Amministrazione Finanza e Marketing che dedica al WEB MARKETING e al WEB EDITING il triennio finale del corso di studi.

È un’implementazione al corso base indispensabile, vista la crescita del mercato del WEB che ha cambiato profondamente il modo di fare impresa, di gestire le informazioni e fare business, ma anche il modo di vivere e relazionarsi di ciascuno di noi.

Ora, all’informatica, all’interno della quale si sviluppano percorsi di studio che consentono l’ottenimento della certificazione ECDL WebEditing, caratteristica dell’indirizzo di Amministrazione, Finanza e Marketing che assicura le competenze necessarie per l’utilizzo del computer e dei programmi, si affianca il WEB MARKETING dedicato alla conoscenza delle tecniche, delle strategie e attività per la promozione e la commercializzazione di prodotti e servizi ai clienti e alle imprese. Un nuovo modo per intrattenere le relazioni con il mondo degli affari, dell’economia, e non solo, che attraverso internet si è evoluto rapidamente assumendo dimensioni che richiedono sempre più esperti in strumenti e comunicazioni digitali in grado di interagire con i siti internet, attraverso la rete, ed i social media.

Altrettanto notevole l’interesse degli studenti verso l’indirizzo di studi di Costruzione Ambiente e Territorio, che ha fatto registrare presenze più che raddoppiate rispetto allo scorso anno. Le competenze del geometra spaziano dalla ricostruzione, intesa non più soltanto verso gli edifici ma anche del territorio, all’ambiente e alle sue emergenze non più rinviabili; una figura professionale in prima linea nella ricostruzione di cui il mercato continua a segnalare la mancanza.

Alla base dell’interesse che gli studenti hanno dimostrato all’iniziativa dell’Antinori è senz’altro la marcata curvatura adottata dai due indirizzi di studio verso le specializzazioni richieste dai rispettivi profili professionali: il primo, quello tradizionalmente noto come corso di ragioneria, verso le competenze digitali e del web che caratterizzano l’attuale sistema economico e finanziario; il secondo, meglio conosciuto come geometri, verso una ricostruzione e progettazione del territorio nell’ambito di un sistema integrato ed ecosostenibile che mette al centro l’ambiente e il territorio.

Va poi anche aggiunta la continua crescita dei tecnici nelle offerte di lavoro, da più parti reclamata e che neanche nei momenti di crisi si è arrestata, probabilmente frutto di un “disorientamento” degli studenti. Ai giovani che si apprestano a scegliere il loro futuro, occorre anche dire di guardare fuori dalle aule e alle offerte occupazionali che da oggi ai prossimi venti anni saranno in grado di garantire concrete possibilità di lavoro. Il numero elevato degli studenti che hanno affollato le aule dell’Antinori, dove i docenti hanno saputo con estrema sinteticità e semplicità fornire le informazioni essenziali dei due indirizzi di studio catturando la curiosità degli studenti, è probabilmente il segno di una maturazione dell’orientamento verso una scelta dell’indirizzo di studi che non deve trascurare nulla affinché le aspirazioni di oggi non diventino poi le delusioni di domani.

L’Antinori, oggi guidato dal Preside Francesco Rosati, da oltre 150 anni, rappresenta una risorsa istituzionale preziosa per l’istruzione tecnica del territorio, diplomando giovani con una preparazione solida in tutti i settori chiave della vita del paese, professionisti che hanno garantito e continuano a garantire l’apporto indispensabile nei settori della pubblica amministrativa, delle imprese e delle professioni.   

Domenica prossima, 26 gennaio 2020, dalle ore 15,30, ultimo appuntamento di “scuola aperta” durante il quale docenti e personale saranno disponibili a fornire a studenti e famiglie ogni informazione e supporto utile per la scelta del corso di studi.  

 

Ugo Maria Fantini

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.