DPCM 11 giugno 2020: sospese le attività didattiche in presenza fino al 14 luglio, salvo gli esami di Stato

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il DPCM che, al fine del contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19, proroga fino al 14 luglio 2020 la sospensione delle attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado (art. 1 comma 1 lettera q). Ciò implica che è impedita qualsiasi altra attività didattica in presenza quali interventi di recupero, potenziamento, P.C.T.O. etc.

Resta confermato quanto previsto dall’articolo 1 del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22, convertito con modificazioni dalla legge 6 giugno 2020, n. 41, e dai conseguenti provvedimenti attuativi in particolare in materia di Esami di Stato. Il colloquio orale si svolgerà in presenza, nel rispetto del Protocollo d'Intesa "Linee operative per garantire il regolare svolgimento degli esami conclusivi di Stato 2019/20", secondo le modalità indicate dall'O.M. 10 del 16.05.2020.

 

In allegato il DPCM 11.06.2020, con i relativi Allegati.

Camerino, 12 giugno 2020

Il Dirigente Scolastico

prof. Francesco Rosati

 

- DPCM 11 giugno 2020

- Allegati - DPCM 11 giugno 2020

Pubblicata il 12 giugno 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.