Concorso FOCUScuola: il progetto degli studenti della I^A

Gli studenti della classe I^A - "Amministrazione Finanza e Marketing" hanno partecipato alla X edizione del concorso "FOCUScuola: redazioni di classe", promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori insieme alla rivista scientifica Focus che consisteva nell’elaborazione di un piccolo giornale di classe sul modello del mensile Focus.

Il progetto nasce dal comune obiettivo di preparare le nuove generazioni ad un rapporto maggiormente informato e consapevole con le tematiche legate alla cultura scientifica e ad un utilizzo migliore degli strumenti che i giovani hanno a loro disposizione, nella consapevolezza che anche con la promozione della cultura scientifica tra le giovani generazioni si possa contribuire alla crescita del nostro paese.
L’iniziativa si propone di stimolare i ragazzi a formarsi una propria opinione sui temi scientifici: opinioni fondate sull’informazione, senza preconcetti, e che possano ampliare il loro spettro di conoscenza, in modo che siano messi nella condizione di capire, di informarsi e di muoversi con maggiore sicurezza in ambito scientifico.

Dopo una prima fase di lettura, comprensione e documentazione, sotto la guida della prof.ssa Alessandra Vitanzi, gli studenti in gruppo hanno realizzato il loro miniFocus dedicato alla professione del naturalista e al confronto tra due specializzazioni, quella del botanico e quella dello zoologo.

Tutti i progetti partecipanti verranno valutati durante il periodo estivo ed i vincitori saranno proclamati nel mese di settembre: i lavori vincitori daranno vita a un inserto speciale, che sarà pubblicato all’interno del numero di Focus successivo alla cerimonia di premiazione del concorso.

 

Copertina-miniFocus

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.