Il mio Albero di Natale di riciclo

Il polo di Matelica ha pensato alla realizzazione di un albero di Natale sostenibile per una scuola green quale è la nostra.

Ogni anno a dicembre vengono venduti milioni di abeti, coltivati utilizzando pesticidi, fertilizzanti, erbicidi come qualsiasi produzione di massa che aumenta l'anidride carbonica e peggiora il cambiamento climatico; inoltre essi sono destinati alla morte se tagliati o comunque, se con le radici,a non vivere perché il nostro non è il loro habitat.

L'albero in plastica è un abete in PVC non riciclabile pure fabbricato aumentando le emissioni di anidride carbonica, spesso prodotto in Asia in condizioni economiche e umane non sostenibili.

Occorre essere innovativi e uscire dai sentieri battuti per proporre alternative sostenibili ai consueti addobbi natalizi.

Gli alunni Gianluca Piras (5^C) e Letizia Rossi (2^C), con l’aiuto della loro insegnante di sostegno Toscani Paola, hanno liberato la fantasia con obiettivo il rispetto della Natura. Hanno creato decorazoni natalizie e un albero di Natale ecosostenibili, utilizzando interamente materiale di scarto e di riuso. Grucce colorate assemblate a forma di triangolo sono state utilizzate per la struttura di base, i decori sono campanelle originate da bicchieri in plastica, mentre la stella è stata realizzata utilizzando mollette da bucato in legno incollate ed adornate.

Il progetto partecipa al concorso promosso dal Circolo Il Pettirosso di Legambiente di Tolentino “IL MIO ALBERO DI NATALE DI RICICLO”.

Date il vostro supporto fino al 21/12/2020 mettendo “Mi piace” alla foto dell’albero nella pagina facebook del “Circolo Il Pettirosso di Legambiente - Tolentino”.